Accesso agli Atti Amministrativi

Home 9 Studio Tecnico 9 Pratiche Comunali 9 Accesso agli Atti Amministrativi

Ai senso della Legge 241/90, comma 1, paragrafo d), per “documento amministrativo si intende […] ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto […] detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse[…]”. In ambito di edilizia parliamo di tutti quei documenti (progetti, prospetti, permessi di costruire, etc.) inerenti un dato immobile.

Cos’è

La Richiesta di Accesso agli Atti Amministravi serve per reperire e copiare tutta la documentazione tecnica depositata presso il Comune su un determinato fabbricato come, ad esempio, progetti di edificazione.

A cosa serve

Grazie all’Accesso agli Atti Amministravi è possibile verificare la congruità di un immobile (appartamento o edificio) tra lo Stato di Fatto e quanto risulta autorizzato dagli atti amministrativi (Stato Autorizzato). In questo modo è possibile constatare se vi sono delle situazioni di abuso edilizio e se queste sono sanabili.

Quando serve

Fra gli esempi più rilevanti da citare vi sono sicuramente:
– nel caso di presentazione di una CILA o SCIA per interventi di Manutenzione Straordinaria in quanto il tecnico asseveratore dovrà dichiarare la legittimità dell’immobile;
– nel caso in cui sia necessaria o ci venga richiesta una sanatoria edilizia in merito ad un abuso esistente;
– nel caso di vendita (o acquisto) di un immobile in quanto il cedente dichiara, in sede di rogito notarile, che l’immobile è conforme alle normative urbanistico-edilizie.

Chi può richiederlo

Sebbene la richiesta possa essere effettuata direttamente dal proprietario dell’immobile o da chi goda di un diritto reale sullo stesso, è consigliabile rivolgersi ad un Tecnico qualificato in quanto, spesso, districarsi fra i vari documenti presenti, soprattutto quando il fabbricato non è di recente costruzione, può richiedere diverse ore di lavoro e una conoscenza approfondita degli strumenti urbanistici.

Modalità, costi e tempistiche

Le modalità e i costi per l’Accesso agli Atti Amministrativi e relative copie fotostatiche sono regolamentate dai singoli Comuni, in relazione alle loro politiche interne, così come per le tempistiche; in media per un accesso agli atti possono volerci dai 15 gg fino ad un massimo di 30 gg, in base ovviamente alle dimensioni del Comune e del personale dell’ufficio tecnico addetto alla fruizione del servizio.

Hai necessità di effettuare una Richiesta di Accesso agli Atti Amministrativi per verificare la congruità di un immobile?

Edilia General Contractor
è al tuo servizio!

Privacy Policy