Edilizia

Home 9 Impianti 9 Impianti Solari e Fotovoltaici

L’energia del Sole è
una risorsa infinita di
inestimabile valore

Impianti Solari e Fotovoltaici

Le fonti di energia rinnovabile sono tutte quelle che l’uomo riesce a ricavare dalla natura e non soggette ad esaurimento. Le energie rinnovabili presenti in natura sono diverse e sono quasi tutte sfruttabili anche in ambito domestico, grazie anche alla forte spinta dettata dall’aumento delle materie prime e agli evidenti cambiamenti climatici portati, principalmente, dalla combustione dei carburanti fossili. La più importante (e sfruttabile) fra le energie rinnovabili è sicuramente quella solare ed è anche quella su cui, nell’ultimo periodo, si sta maggiormente investendo in ricerca e sviluppo al fine di ottimizzarne il rendimento.

Perché installare un impianto solare o fotovoltaico

RISPARMIO ECONOMICO

Rendersi indipendente dalla rete elettrica significa ridurre drasticamente i costi per l’energia!

RIVALUTAZIONE IMMOBILIARE

Un immobile dotato di impianto solare e/o fotovoltaico acquista valore ed è più facile da vendere!

RISPETTI L'AMBIENTE

Sfruttare il sole per produrre energia elettrica e termica significa non inquinare!

Pannelli solari o fotovoltaici: le differenze

COLLETTORE SOLARE TERMICO

I Collettori Solari Termici, spesso chiamati impropriamente “pannelli solari”, sfruttano l’energia termica del sole per riscaldare dell’acqua, la quale viene accumulata in un serbatoio ed immessa nel circuito idraulico di una casa come acqua calda sanitaria oppure in ausilio alla caldaia per il riscaldamento.

PANNELLO FOTOVOLTAICO

I Pannelli Fotovoltaici, mediante dei conduttori solidi, convertono le radiazioni luminose emesse dal sole in energia elettrica che a sua volta, grazie all’ausilio di un inverter, può essere utilizzata per alimentare elettrodomestici e lampadine nonché essere stoccata in speciali accumulatori di corrente, per utilizzi successivi.

Come dimensionare correttamente un impianto

 Per quanto riguarda i collettori solari, spesso sono sufficienti 1 o 2 moduli affiancati all’accumulatore per soddisfare il fabbisogno di un’intera famiglia.

Ricavare energia elettrica dal sole, invece, è decisamente più complesso. Anche se nell’ultimo periodo si sta investendo molto in ricerca e ottimizzazione del processo fotovoltaico, un pannello di ottima fattura presente sul mercato non produce più di 300-400 W. Di conseguenza, per soddisfare il fabbisogno medio di una famiglia dobbiamo puntare almeno a 3.5-4.5 kW impiegando circa 12-15 moduli su una superficie di svariati metri quadrati.

Ecco perché quando si progetta un impianto fotovoltaico o a collettori solari è necessaria, prima di tutto, un’analisi della situazione generale,  individuando la posizione più idonea in relazione allo spazio disponibile. Capita, spesso, di avere molta superficie utilizzabile ma non correttamente esposta. In questo caso sarà necessario, ove possibile, aumentare il numero dei pannelli in modo da compensare la scarsità di luce oppure ci dovremmo accontentare di un impianto con una resa minore.

 

Ma quanto produce realmente un impianto?

I fattori che possono influire sulla producibilità energetica di un impianto fotovoltaico, ovvero la sua “capacità” di produrre energia elettrica, sono molteplici, ma possono essere identificati come segue:
1. La radiazione solare incidente, ovvero la posizione geografica dell’impianto;
2. Orientamento e inclinazione della superficie dei moduli;
3. Presenza o meno di eventuali zone d’obra (anche solo in determinati momenti della giornata o dell’anno) nonchè lo sporco;
4. Prestazioni tecniche dei singoli componenti dell’impianto (qualità dei moduli, dell’inverter, etc.)

Considerando che una famiglia italiana attesta un consumo medio annuale di circa 3-3.500 kWh, abbiamo predisposto un calcolo indicativo della producibilità di un impianto da 6 kW. Questo il risultato:

Producibilità Annuale Impianto Fotovoltaico (kWh) 

Provincia di Torino – Impianto da 6 kW

Produrre energia per poi immagazzinarla

La possibilità di accumulare l’energia prodotta, da quando è stata resa possibile, ha decretato la vera svolta degli impianti fotovoltaici. Per chi ancora non lo sapesse, un accumulatore permette di immagazzinare l’energia prodotta e non utilizzata nel corso della giornata, magari perché siamo al lavoro, per poi renderla disponibile all’utilizzo durante le ore serali e notturne, ottimizzando costi e risorse ai massimi livelli.

Tuttavia, come spesso accade, non vi sono solo lati positivi: le batterie e gli accumulatori non sono proprio abbordabili dal grande pubblico, soprattutto quando andiamo su capacità di rilievo (6 o 10 kW); inoltre hanno bisogno, seppur in modo limitato, di un minimo di accorgimenti, verifiche e manutenzioni periodiche. Infine, richiedono dello spazio dove poter essere alloggiate.

Quando scegliamo un accumulatore di energia è molto importante rivolgersi solo a Brand e aziende di massimo livello, magari già presenti sul mercato da diversi anni e quindi con una propria filiera sia di produzione ma, quel che conta di più, di assistenza e garanzia post vendita.

IMPIANTI SOLARI E FOTOVOLTAICI

Grazie ad un Business Plan dedicato possiamo calibrare e progettare il miglior impianto fotovoltaico per la tua casa, che soddisfi le tue esigenze e che permetta di ammortizzare la spesa nel minor tempo possibile!

Monocristallina, policristallina o amorfa: quale cella scegliere

PANNELLI MONOCRISTALLINI

Questa tipologia di cella viene realizzata tagliando una barra monocristallina e sono riconoscibili perché si presentano in colorazione blu omogenea

VANTAGGIO: rendimento elevato
SVANTAGGIO: costo alto

PANNELLI POLICRISTALLINI

Queste celle vengono prima colate in blocchi e poi tagliate a dischetti, riconoscibili per la trama effetto cristalli che presentano al loro interno

VANTAGGIO: costo ridotto
SVANTAGGIO: rendimento minore

PANNELLI A FILM SOTTILE (AMORFI)

Questi pannelli vengono realizzati spruzzando atomi di silicio direttamente una piastra di vetro, si riconoscono grazie alla colorazione scura intensa

VANTAGGIO: anche a cielo coperto
SVANTAGGIO: rendimento inferiore

Richiedi un Preventivo, il sopralluogo è gratuito e senza impegno!

Edilia General Contractor
è al tuo servizio!

Privacy Policy